vacanza con il cane

In vacanza a Cattolica con il cane: cosa fare e dove soggiornare

Il periodo Covid e la pandemia hanno fatto aumentare le adozioni di cani in Italia; sono molte le famiglie che hanno approfittato del tempo a disposizione per prendere un cucciolo da educare e portare poi con sé nelle avventure quotidiane. Viaggiare in compagnia del proprio cane è sicuramente più facile di qualche anno fa ma ancora oggi è importante avere in mente alcune regole da seguire, soprattutto è bene partire preparati. Oggi vi sveliamo come trascorrere una vacanza spensierata a Cattolica in compagnia del vostro cane scegliendo il giusto albergo dove soggiornare ma anche tutto ciò che dovete sapere per organizzare una vacanza da sogno.

Perché scegliere Cattolica per una vacanza

Tra le mete dell’adriatico più amate c’è senza dubbio Cattolica che proprio durante la stagione estiva si anima offrendo tantissime proposte per famiglie, intrattenendole di giorno in spiaggia ma anche la sera lungo le vie principali con eventi, mercatini e altre proposte.

Oltre al celebre Acquario, famoso perché il più grande dell’Adriatico e alle fontane danzanti, Cattolica merita per il mare. Anche per il 2021 gli stabilimenti balneari di Cattolica vedranno sventolare la Bandiera Blu che determina la qualità delle acque ma anche il servizio offerto. Il riconoscimento assegnato e confermato anche per il 2021 determina come Cattolica continui ad impegnarsi per offrire un ambiente sempre più curato ai turisti. Insomma: Cattolica è un vero e proprio paradiso per famiglie dove è possibile anche portare il proprio cane; sono tantissime le attività sia balneari che non, che dimostrano grande attenzione verso gli amici a 4 zampe diventati ormai una parte importante per molte famiglie di viaggiatori.

Dove dormire a Cattolica con il cane

Trovare alberghi che permettano l’accesso agli animali, senza limitarli nella taglia più sembrare complicato. A Cattolica però l’accoglienza è di casa e sono davvero molte le strutture che consentono l’accesso agli amici a 4 zampe. Tra le migliori soluzioni c’è sicuramente l’Hotel Imperiale di Cattolica, un 3 stelle all inclusive con piscina che accoglierà la vostra famiglia al completo, cani compresi. Con camere spaziose e luminose, una cucina ricercata e la cordialità che contraddistingue lo staff, l’Hotel Imperiale di Cattolica vi conquisterà. Dalla sua ha 50 anni di esperienza nel settore e una posizione davvero pratica per chi desidera trascorrere le giornate in spiaggia ma anche per chi ama fare passeggiate lungo la via dello shopping.

Le spiagge di Cattolica in cui i cani possono entrare

Nonostante il divieto di balneazione per i cani applicato dal comune, sono molti gli stabilimenti balneari che si occupano di offrire una spiaggia accessibile con servizi specifici per gli amici a 4 zampe. Grazie alla sensibilità di diversi stabilimenti balneari, è possibile non confinare il cane in camera ma portarlo con la famiglia in spiaggia facendogli godere momenti spensierati a contatto con la sabbia e il mare. Tra le spiagge che consentono l’accesso ai cani ci sono l’Altamarea Beach Village con una zona definita “Bau Beach” e servizio di Dog Sitter su prenotazione, la Spiaggia di Malù dove si può accedere prendendosi la responsabilità del proprio cane e i Bagni Gianni 51 dove è consentito l’accesso a cani di piccola e media taglia.

Qualche consiglio in più per andare in vacanza con il proprio cane

Come abbiamo accennato è sicuramente importante avere chiare le idee di cosa si può fare e cosa no, questo permette di organizzarsi per tempo evitando di incorrere in problematiche e divieti senza sapere come affrontarli. Per prima cosa valutate con cura la struttura da prenotare ma anche la spiaggia dove trascorrerete del tempo, cercate di prenotarla in anticipo in modo da assicurarvi un ombrellone per avere una zona non troppo calda in cui far riposare il vostro cucciolo. Cercate di non lasciare il cane solo in camera, soprattutto per molto tempo, e affidatevi ad un educatore nei mesi prima della partenza in modo da aiutare ad arginare problematiche caratteriali potendo portare il cane con voi in tranquillità nei molti ristoranti che ne accettano l’ingresso.

Ricordate di portare con voi sempre il libretto sanitario e i documenti necessari, inoltre in caso viaggiate in auto provate ad abituare l’animale iniziando con piccoli tragitti se si tratta della prima vacanza per lui. Se il vostro cucciolo è particolarmente legato all’ambiente cercate di portare in valigia alcuni oggetti che gli ricordino casa: dal suo cuscino per la notte ad una copertina e ovviamente non dimenticate i suoi giochi preferiti.

Potrebbe Interessarti Anche...

Guida completa per una vacanza a Gabicce Mare: tra spiagge, borghi e piatti tipici

L’estate è ormai alle porte e il desiderio di partire si fa sempre più forte; …