viaggiare in aereo con i bambini

Le migliori compagnie aeree per viaggiare con i bambini

Spesso non si può scegliere la compagnia con cui volare ma è bene sapere quando si viaggia con bambini che esistono delle compagnie low cost e di linea family friendly. Si tratta di aziende che hanno pensato all’importante fetta di mercato e hanno valutato soluzioni interessanti come il priority boarding o la possibilità di imbarcare passeggini e seggiolini senza costi aggiuntivi. Chi viaggia in famiglia dovrebbe prendere in considerazione una serie di necessità e prenotare un biglietto dalle migliori compagnie aeree, a questo link puoi scoprire i servizi offerti da ciascuna; attenzione perché non è detto che la migliore sia anche la più costosa!

Le 5 migliori compagnie aeree family friendly

Riuscire ad organizzare ferie con tutta la famiglia è un’esperienza bella quanto stressante, per riuscire ad organizzarti al meglio la cosa migliore è optare per compagnie aeree family friendly. Tra le migliori compagnie aeree per viaggiare con i figli ci sono alcune che hanno studiato servizi utili come la possibilità di accorciare l’attesa all’imbarco o di poter trasportare passeggini e altri oggetti ingombranti senza costi aggiuntivi.

1. British Airway

La compagnia di bandiera inglese è tra le migliori per i servizi offerti alle famiglie; oltre alla priorità di imbarco a bordo sono previsti intrattenimenti come cartoni animati e giochi per far passare il volo più rapidamente sia alla famiglia che agli altri passeggeri.

2. Qatar Airways

Tra le migliori compagnie al mondo, non solo per il settore baby. Grazie ai sedili confortevoli anche chi viaggia con neonati potrà stare comodo senza disturbare i vicini di viaggio.

3. Air Dolomiti

Un’altra compagnia da tenere presente se si vola con bambini è Air Dolomiti. Tutti i bambini verranno dotati di un kit di viaggio con block notes e matite colorate, un ottimo intrattenimento che farà divertire i bambini, farà rilassare i genitori e non rovinerà la giornata a chi viaggia senza figli sul volo.

4. Emirates

Non possiamo ovviamente non citare Emirates tra le migliori compagnie baby friendly: oltre al pre-imbarco, ai sedili confortevoli e all’intrattenimento ha un’accortezza in più: per i viaggi lunghi sono previsti pasti a misura di bambino.

5. Finnair

La compagnia di volo della Finlandia è particolarmente apprezzata per le scontistiche offerte: 25% di sconto per i minori di 12 e uno sconto anche per i ragazzi fino ai 15 anni se accompagnati da un adulto. Marcia in più? Se il passeggino è di quelli pieghevoli e raggiunge le dimensioni di un bagaglio a mano può viaggiare a bordo, altrimenti viene imbarcato gratuitamente.

Voli low cost con i bambini

Quando si viaggia in famiglia si bada molto di più alle spese ma è anche vero che con i figli è necessario selezionare soluzioni di volo comode e con servizi adeguati; sul mercato ci sono numerose compagnie aeree attrezzate che offrono un ottimo rapporto qualità prezzo e soprattutto soluzioni pensate per far viaggiare senza pensieri genitori e bambini.

Tra le compagnie low cost attente alle famiglie c’è senza dubbio Easy-Jet che offre un priority boarding evitando che i piccoli si annoino e ha anche una rete di viaggi sempre più ampia; altrettanto consigliata è Aer Lingus la compagnia di bandiera Irlandese che offre pacchetti di volo davvero interessanti.

Qualche regola da seguire per viaggiare in aereo con i bambini

Viaggiare è un divertimento e una passione ma diciamo la verità, con i più piccoli diventa estremamente impegnativo. Conoscere le norme di ogni compagnia aerea e i propri diritti può diventare difficile spaziando tra i diversi contratti e burocrazia ma oggi cerchiamo di fare luce dandovi qualche spunto utile a partire dai regolamenti.

Il regolamento UE ad esempio stabilisce che anche i bambini, indipendentemente dalla loro età, devono viaggiare sempre con un documento di viaggio con foto; a differenza del passato dove bastava registrare i minori sul passaporto dei genitori oggi è richiesto un documento ufficiale anche per i bambini.

Non esiste un’età specifica per iniziare a volare: da normativa in assenza di patologie i bambini, anche neonati possono volare ma ci sono compagnie che non accettano i newborn a bordo, è bene quindi consultare con attenzione le regole di ogni singola compagnia, tenendo presente che dopo il quinto mese nessuna compagnia si oppone.

Alcune compagnie aeree prevedono una distinzione tra infant e child; la prima categoria comprende i bambini fino al 23esimo mese d’età, nella seconda i bambini dai 2 ai 12 anni. Secondo la normativa i bambini entro il 23esimo mese d’età non hanno diritto al posto a sedere, devono essere quindi tenuti in braccio dai genitori ma hanno una scontistica notevole sul biglietto.

Potrebbe Interessarti Anche...

Simply Parking

Simply Parking, Aeroporto di Firenze

Una delle città più affascinanti d’Italia, scrigno magico di arte, storia e cultura, la bellezza …