Le migliori compagnie aeree low cost

Le migliori compagnie aeree low cost

Oggigiorno, l’aereo è diventato il mezzo più usato per viaggiare, specialmente se le mete da raggiungere sono lontane. Chi però è costretto a volare spesso, magari per motivi di lavoro o di salute, il costo dei biglietti aerei diventa un peso abbastanza notevole.

Fino a pochi anni fa non c’era molta scelta in merito alle compagnie aeree. Adesso, invece, non è più necessario prendere un volo delle grandi compagnie, ma si può optare anche per i voli low cost.

Le compagnie low cost sono la scelta migliore per coloro che vogliono risparmiare sul costo dell’aereo, senza rinunciare però alla qualità e alla sicurezza del viaggio. Il fatto che il biglietto abbia un prezzo inferiore delle “normali” compagnie non significa che non vengano fatti i controlli all’aereo e le riparazioni necessari.

Questi voli hanno un costo più basso in quanto le compagnie risparmiano su alcuni comfort ritenuti superflui, come gli snack e tutti gli altri extra. Inoltre non esiste una differenza nelle classi, ma tutti i passeggeri pagano lo stesso biglietto. Vediamo quindi quali sono le migliori compagnie low cost.

1. Ryanair

Questa è sicuramente la compagnie più conosciuta e nominata. È stata fondata negli anni 80 e ha origine in Irlanda. Oggi, dopo più di 30 anni dalla sua creazione, è diventata la compagnia low cost per eccellenza ed è amata specialmente dai giovani.

Con più di 200 destinazioni in tutto il mondo, riesce a portare i suoi viaggiatori in ben 31 paesi europei tra cui il nostro, in cui la compagnia conta 14 basi. È la scelta ideale per chi deve andare in vacanza in una delle capitali del Mediterraneo.

2. Easyjet

La politica aziendale della Easyjet è basata totalmente sul low cost, ed è proprio per questo motivo che la compagnia attira numerosi turisti e viaggiatori di ogni tipo. È specializzata nei voli a breve tratta e riesce a portare i suoi viaggiatori in 134 città d’Europa.

Essendo nata in Inghilterra lo scalo principale è quello di Gatwick, a Londra. In Italia la compagnia britannica fa atterrare i suoi jet su più aeroporti, tra cui: Milano-Malpesa, Napoli e Venezia.

3. Eurowings

È una compagnia low cost tedesca che è di appoggio alla Lufthansa. La sua data di nascita è abbastanza recente rispetto alle altre compagnie low cost e risale al 1994, quando due compagnie, una di Norimberga e l’altra di Dortmund, hanno deciso di fondersi.

Nel corso del tempo la sua direzione ha subito diverse variazioni: prima faceva parte di Lufthansa Regional, poi è stata incorporata in Germanwings ed infine, nel 2011 la Lufthansa ha completato l’acquisto dell’intera compagnia.

Oggi Eurowings possiede molti velivoli tra cui alcuni Airbus e anche un Boeing 737-800, per le tratte più lunghe e la sua flotta opera su varie destinazioni sia nazionali che internazionali.

4. Wizz Air

I suoi aerei sono riconoscibili dai loro colori fucsia e viola e fanno parte della flotta più giovane al mondo. La compagnia ha parecchia fama nel campo del low cost, in quanto l’azienda propone prezzi assai competitivi e riesce a trasportare i suoi clienti in 44 paesi. Questo grazie ai suoi 119 aerei che fanno parte della flotta.

Oltre ad essere una delle compagnie più giovani è anche una delle più green: lo scopo è quello di ridurre l’impatto ambientale di ogni singolo passeggero che prende un volo con Wizz Air di 1/3 del valore attuale. Tutto ciò è possibile anche grazie per esempio all’Airbus A321neo. La compagnia è una delle poche a possedere uno di questi velivoli, il quale è attrezzato per ridurre sia l’inquinamento atmosferico che quello acustico.

Anche per questi motivi è stata premiata come una delle migliori compagnie di volo all’Aviation Industry Awards Europe 2019.

Samuele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *