Gli aeroporti più sicuri al mondo: quali sono?

Gli aeroporti più sicuri al mondo: quali sono?
Booking.com

Gli aeroporti sono luoghi sicuri, controllati costantemente da personale addetto, e monitorati da telecamere. Tuttavia, in passato, è già capitato che in alcuni aeroporti qualcuno è riuscito a sfuggire dal personale di controllo e a creare qualche disagio. Ciò non significa che può accadere ancora, ma è comunque bene che i diversi aeroporti facciano tutto ciò che è in loro potere per ridurre al minimo questi rischi ed aumentare la sicurezza dei viaggiatori. Vi sono già degli aeroporti che hanno già attuato misure di sicurezza restrittive per evitare. Questi aeroporti sono i più sicuri al mondo, proprio perché blindati, e la loro sicurezza non è sicuramente paragonabile con quella di molti altri.

Aeroporti più sicuri al mondo: Ben Gurion di Tel Aviv

Primo tra tutti agli aeroporti più sicuri al mondo vi è sicuramente il Ben Gurion di Tel Aviv. Questo aeroporto ha infatti adottato misure di sicurezza restrittive, che non permette a nessuno di sfuggire ai controlli o di creare panico all’interno della struttura.

Booking.com

Tutti i veicoli all’ingresso dello scalo sono rigorosamente controllati da guardie armate che controllano gli interni dell’auto, gli esterni, ed interrogano le persone a bordo. Ognuno deve fornire la motivazione del viaggio, nonché tenersi a distanza di sicurezza mentre le guardie ispezionano il veicolo. I passeggeri sono poi schedati, e fermati di tanto in tanto per controlli da agenti in borghese.

I piloti sono ex aviatori militari, addestrati per il combattimento. Scordatevi poi le solite hostess innocenti: sugli aerei della compagnia El Al vi è solo personale militare, per neutralizzare eventuali dirottatori.

Erbil in Kurdistan

Anche a Erbil, nel Kurdistan iracheno accerchiato dall’Isis, sono stati aumentati i controlli di sicurezza per ridurre al massimo gli attacchi terroristici. Qui si fanno rigidi controlli alle auto con i metal detector, oltre che lunghe interviste sulle motivazioni del viaggio. Ad Erbil i viaggiatori vengono filtrati all’ingresso attraverso un secondo metal detector, e i bagagli vengono controllati più volte. Inoltre, vengono effettuati controlli anche a bordo.

Aeroporti più sicuri al mondo: JFK di New York

Dall’11 settembre 2001  anche il JFK di New York ha adottato misure di sicurezza drastiche per renderlo uno degli aeroporti più sicuri al mondo. Qui le guardie di sicurezza fanno scrupolosi controlli su passeggeri e bagagli. In ogni momento gli utenti dell’aeroporto possono essere sottoposti al body scanner, o a controlli crociati con le autorità. Ovviamente i bagagli sono controllati più volte col metal detector, sia durante l’imbarco che al ritiro. Inoltre, agenti di sicurezza sottopongono i passeggeri a rigidi controlli durante il controllo dei passaporti.

Booking.com

Arianna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *